Lattuga

Coltivare Piante di Lattughe

La lattuga può venir piantata anche in un terreno non molto concimato ma ben esposto al sole con un pH ottimale che si aggiri intorno ai 6,5 e 7,5. Ci sono diverse varietà di lattughe che possono venir piantate in ogni periodo dell’anno così da avere un raccolto a scalare nel tempo.

La giusta temperatura per la crescita della pianta della lattuga deve aggirarsi intorno ai 20-24°C se si scende sotto i 6°C la pianta blocca la crescita, inoltre una temperatura troppo alta può provocare la monta a seme.

Bisogna irrigare spesso e con regolarità il terreno per evitare che si asciughi. Il periodo migliore per innaffiare le lattughe è la mattina così da evitare che le foglie rimangano umide durante la notte perchè questo può portare alla comparsa di infezioni.

Varietà primaverili di Lattughe:

  1. Meraviglia d’inverno
  2. Prima
  3. Regina di maggio

Varietà estive di lattughe:

  1. Attrazione
  2. Regina d’estate
  3. Estiva di kagran
  4. Dolly
  5. Meraviglia delle quattro stagioni

La raccolta delle lattughe va effettuata periodicamente con un consumo fresco infatti non può venir conservata allungo.

Propagazione della lattuga

La lattuga viene propagata per seme. La semente va depositato molto superficialmente e ricoperta con uno strato di terreno che varia da 0,5 a 1 cm.

La durata germinativa dei semi di lattuga è di 3-5 anni. Il tempo che occorre per veder spuntare dal terreno la piantina è di 5-10 giorni, per poi giungere a completa maturazione in 5 a 7 settimane. Se pianta in pieno campo creare delle buche in cui inserire 4-6 semi con una distanza tra le file e sulla fila di 25-30 cm.

Il trapianto dell piante si può effettuare non appena le piantine hanno raggiunto un’ altezza di 6-8 cm con la presenza di almeno 5-7 foglie.

Epoca di semina della lattuga

pianta primaverile gennaio – aprile
pianta estiva marzo – luglio
pianta autunnale luglio – ottobre
Consociazioni consigliate:Cambiare aiuola ogni 2-3 anni.

La consociazione può avvenire con:

  1. Cipolle
  2. Pomodori
  3. Fagioli
  4. Spinaci
  5. Ravanelli
  6. Cavolo
  7. rapa

Non consociare con il prezzemolo.