Patata: Piante per tuberi

La Patata

La patata è originaria del sudamerica, esige un terreno frolle e ricco di sostanze nutritive così da poter sviluppare i tuberi.

Il livello del pH deve essere attorno a 6 – 7. Il terreno che ospiterà le piante di patate deve essere preparato con largo anticipo distribuendo in autunno del letame ben maturo.

La pianta di patate soffre anche dei ritorni di freddo invernali che posso anche uccidere la pianta. La temperatura ottimale per una buona crescita è di 18-23°C. Bisogna non far soffrire la pianta di siccità prolungata perchè potrebbe arrestare la sua crescita e di conseguenza provocherebbe un mancato accrescimento dei tuberi. Inoltre è da evitare anche il ristagno di acqua che potrebbe ridurre il contenuto di amido all’interno dei tuberi.

Varietà di Patate

Ci sono diverse varietà con buccia rossa o gialla, ovale, tonda-ovale ecco qualche esempio:

  • Desirè
  • Cleopatra
  • Tonda di berlino
  • Cilena
  • Rosara

Per la raccolta bisogna fare attenzione nello scavare i tuberi per non danneggiarli. Li si può lasciare sul campo per farli asciugare prima di conservarli. Per ridurre lo germogliamento si possono strofinare con della cenere di legna. La temperatura ideale per la conservazione è di 4-8 °C. Inoltre devono anche rimanere completamente al buio per evitare il formarsi della solanina la parte verde delle patate che è tossica.

Propagazione della Patata

La propagazione avviene piantando i tuberi nel terreno.

Il periodo di semina nelle zone con un clima temperato può iniziare verso la metà di marzo, invece nelle zone con un clima rigido i tuberi vanno piantati nel mese di maggio.

Se i tuberi sono grandi si possono anche dividere ma è sconsigliabile per il semplice motivo che la parte tagliata può essere soggetta a parassiti.

La distanza di piantagione tra le file deve essere di almeno 40-60cm, invece sulla fila deve essere di 50-70cm con una profondità che varia da 5 a 10cm.

Quando la pianta avrà raggiunto un’altezza di 10-15 cm si può procedere alla rincalzatura stando attenti a non toccare le radici i tuberi.

Consociazioni consigliate per la patata

La consociazione può avvenire con la calendola che respinge i nematodi, con il lino infatti sembra che tenga lontana la dorifora, invece il cumino ha un buon effetto sull’aroma della pianta altre consociazioni positive sono con il mais, rafano, tagete.

Malattie della Patata

  • Peronospora
  • Elateridi
  • Dorifora
  • Nematodi
  • Grillotalpa
  • Alternariosi