La potatura di arbusti e piante rampicanti

La potatura è un altro dubbio che assale il novello giardiniere. La domanda è se potare o no gli arbusti (oltre a quello del quando e del come). La risposta ovvia è che molti arbusti non hanno bisogno di essere potati.

Alberi con Potature meno Frequenti

Nessun sempreverde va potato purché non cresca troppo. In questo caso è sufficiente dargli una spuntatina dopo la fioritura e tenerlo poi regolato. Molti arbusti decidui, che crescono più lentamente, non devono essere potati. Ecco un elenco delle piante a crescita lenta che necessitano potature di rado:

  • le azalee;
  • i Corilopsis;
  • il Daphne mezereum;
  • l’Hibiscus syriacus;
  • l’Hamamelis mollis;
  • la maggior parte delle ortensie;
  • i lillà, la Magnolia stellata;
  • il Viburnum fragrans;

Gli arbusti e i rampicanti che hanno veramente bisogno di essere potati sono quelli che crescono in fretta e sregolatamente. Questi si possono suddividere, per comodità, in due gruppi principali:

  1. Quelli i cui germogli sono cresciuti l’anno precedente e fioriscono in primavera e agli inizi dell’estate; come secondo gruppo.
  2. Quelli i cui germogli sono cresciuti durante l’anno in corso e fioriscono dopo luglio e in autunno.

Esempi tipici del primo gruppo sono:

  • il Ribes ornamentale
  • la Clematis montana
  • la Deutzia
  • la Kerría
  • la Weigelia

Questi si possono potare tutti subito dopo la fioritura, tagliando quei germogli che hanno già fatto i fiori. Questi germogli sono riconoscibili perché di solito sono di colore più scuro di quelli nuovi.

Esempi tipici del secondo gruppo sono:

  • la Buddleia
  • i Caryoptteris
  • i Ceanothus
  • la Fucsia
  • la Perovskia
  • la Spirea
  • il Tamericio

La cura da dedicare per la potatura arbusti particolari è quella di fare la crescita di molti germogli nuovi che, a loro volta, produrranno fiori. La potatura di solito viene fatta in aprile o subito prima che inizi lo sviluppo in primavera. Tagliate ciascun germoglio a due centimetri e mezzo dalla base dello sviluppo della stagione precedente, nel caso della Perovskia, del Caryopteris, della Fucsia e della Spirea Anthony Waterer; questi arbusti vanno tagliati a livello del suolo.

Se desiderate conservare dei rami ai vostri arbusti perché facciano da schermo, basta tagliare tutti i germogli a metà della loro lunghezza.

Attrezzatura professionale per potare gli alberi

La maggior parte dei giardinieri professionisti utilizzano dei regolatori e potatori elettrici o pneumatici per mantenere un giardino pulito e ordinato che sono attrezzature altamente professionali per potare gli alberi. Questi strumenti, oltre ad essere efficienti e facili da usare sono poco convenienti per il proprietario della casa e spesso ingombranti. Per questo conviene sempre affidarsi a qualche ditta specializzata.

Per piante di dimensioni ridotte si può optare per soluzioni di potature fai da te avvalendosi di qualche guida specifica per la pianta che andrete a potare.