Zucchino : Cucurbita pepo

Lo Zucchino

Lo zucchino ha origini tropicali e fa parte della famiglia delle cucurbitacee, per svilupparsi al meglio sono necessarie temperature al di sopra dei 15°C, infatti al di sotto di tali temperature la pianta può bloccare il suo processo di sviluppo.

La pianta di zucchino o zucchina necessita di molta acqua durante la crescita ed è idoneo lasciare un ampio spazio tra le piante così da avere uno sviluppo regolare. Il terreno deve essere soffice con un buon apporto di sostanze nutritive e con un valore di pH attorno ai 5.5 e 6.5.

Quando la piantina è piccola bisogna tenere il terreno pulito dalle infestanti, ed è utile ricoprirlo con una buona pacciamatura di paglia o erba secca così da conservare l’umidità del terreno e favorirne la crescita.

La raccolta dei frutti avviene a scalare per 50-70 giorni, raccogliendo i frutti ogni giorno si evita che la buccia si indurisca troppo. Oltre alla raccolta dei frutti si possono raccogliere anche i fiori la mattina presto quando si saranno aperti del tutto, attenzione a raccogliere i fiori maschili (lunghi e sottili) e non quelli femminili i quali portano il frutto.

Alcune varietà di zucchine:

  • Tondo chiaro di nizza
  • Bolognese
  • Alberello di sarzana
  • Gold rush
  • Lungo fiorentino
  • Diamant

Propagazione Pianta Zucchine

La propagazione dello zucchino avviene per seme da marzo fino a fine maggio, per velocizzare la nascita della piantina si possono lasciare i semi in acqua per un giorno così da farli gonfiare, dopo di che si piantano in vasetti di terriccio oppure in pieno campo ad una profondità che varia da 5 a 10 cm.

Il trapianto avviene quando le piante saranno abbastanza grandi con almeno 5-6 foglie, la distanza deve essere di almeno 100 cm tra la pianta e sulla fila.

Consociazioni con Zucchine consigliate

Le consociazioni migliori per lo zucchino sono:

  • Mais
  • Fagioli rampicanti
  • Cipolle
  • Tropeolo

Malattie dello Zucchino